Divise naziste al cinema: polemiche su esponente Fratelli d’Italia, cosa è accaduto?

Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia di Spilimbergo, Bruno Cinque, ha risposto alle critiche riguardanti la proiezione del film ‘Il Comandante’ insieme ad altre persone che indossavano uniformi dei tempi del Reich. Cinque ha affermato che si trattava di una manifestazione senza alcuna rievocazione nazista, e che inizialmente erano previsti anche partigiani che però non sono riusciti ad arrivare in tempo. Il caso ha attirato l’attenzione a livello nazionale, con il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni che ha espresso critiche sull’evento.

L’evento ha causato polemiche a livello nazionale a causa della presenza di persone vestite con uniformi dei tempi del Reich durante la proiezione del film ‘Il Comandante’ a Spilimbergo, in Friuli Venezia Giulia. Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Bruno Cinque ha cercato di difendere l’evento, sottolineando che non si trattava di una rievocazione nazista e che erano stati invitati anche dei partigiani, che però non sono riusciti ad arrivare in tempo.

La presenza di persone vestite con uniformi dei tempi del Reich durante la proiezione del film ‘Il Comandante’ a Spilimbergo ha suscitato numerose critiche. Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Bruno Cinque ha cercato di giustificare l’evento, sostenendo che non si trattava di una rievocazione nazista e che erano stati invitati anche dei partigiani, i quali però non sono riusciti ad arrivare in tempo.

La presenza di persone vestite con uniformi dei tempi del Reich durante la proiezione del film ‘Il Comandante’ a Spilimbergo è stata oggetto di aspre critiche. Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Bruno Cinque ha affermato che si trattava di una manifestazione senza alcuna rievocazione nazista, e che erano previsti anche partigiani che non sono riusciti ad arrivare in tempo. Il caso ha attirato l’attenzione a livello nazionale, con il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni che ha espresso critiche sull’evento.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE