Politici e cittadini si identificano sui social dopo la Prima della Scala: qual è il motivo?

Molte persone sui social stanno condividendo il messaggio “Viva l’Italia antifascista” insieme ai propri dati personali, in solidarietà al loggionista che ieri durante la Prima della Scala ha urlato il suo sostegno all’antifascismo in sala e per questo è stato identificato dalla Digos.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE