Reddito di cittadinanza: dal 2024 Assegno di inclusione per chi perderà l’agevolazione

Il direttore generale dell’Inps, Vincenzo Caridi, ha comunicato che da quest’estate sono stati inviati tra i 180 e i 190 mila messaggi per disattivare il Reddito di cittadinanza. A partire dal 1° gennaio 2024, il Reddito di cittadinanza sarà definitivamente sostituito con l’Assegno di inclusione.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE