Meloni critica la gestione UE, Pnrr e MES e attacca Conte al Senato

Giorgia Meloni, durante la sua replica al Senato sulle comunicazioni in vista del Consiglio Ue, ha affrontato il tema del Mes. Ha compreso le difficoltà e l’imbarazzo degli altri partiti, ma ha sottolineato l’importanza di non ignorare la storia. In particolare, ha criticato il modo in cui il governo precedente ha gestito la questione del Mes, definendo la loro azione poco seria. Meloni ha mostrato un fax inviato all’ex rappresentante Massari da Luigi Di Maio, in cui autorizzava a siglare il Mes. Questo, secondo Meloni, dimostra la mancanza di serietà del governo precedente.

La presidente del Consiglio ha quindi accusato il governo Conte di aver dato l’assenso al Mes “alla chetichella”, senza la dovuta trasparenza e il consenso dell’opinione pubblica. Ha sottolineato che il Mes era stato autorizzato “col favore delle tenebre”, mettendo in evidenza l’opacità con cui il governo precedente ha agito in merito a questa importante questione.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE