Consiglio Ue: Meloni critica il Patto stabilità per la Giprgia, la strada resta in salita

Giorgia Meloni si è espressa positivamente riguardo ai progressi fatti durante il Consiglio europeo sul processo di allargamento dell’Unione europea. In particolare, ha mostrato soddisfazione per l’attenzione dedicata alla Bosnia Erzegovina, paese per cui il governo italiano ha sostenuto attivamente le trattative. Tuttavia, ha espresso preoccupazione per la mancanza di un accordo definitivo sulla revisione del bilancio e per l’assenza di dibattiti sul Patto di stabilità durante il summit di Bruxelles.

Durante le trattative, la premier italiana ha sottolineato l’importanza delle questioni relative alla revisione del bilancio e al Patto di stabilità, evidenziando la necessità di affrontare tali argomenti in modo approfondito. Nonostante i progressi fatti riguardo all’allargamento dell’Unione europea e l’attenzione verso la Bosnia Erzegovina, Meloni ha sottolineato che la mancanza di un accordo definitivo sul bilancio e l’assenza di dibattiti sul Patto di stabilità sono questioni tutt’altro che trascurabili.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE