Magistratura e preoccupazioni di Crosetto: no attacco, ma alcune tendenze inquietano

Il ministro della Difesa Guido Crosetto ha tenuto un’informativa urgente alla Camera riguardo alle sue recenti dichiarazioni sulla magistratura, sottolineando che non intendeva attaccare l’istituzione ma esprimere le sue preoccupazioni riguardo a certe tendenze emergenti. Ha chiarito che le sue preoccupazioni sono state sollevate da quanto riferitogli riguardo a discorsi fatti in riunioni ufficiali e congressi della magistratura.

Crosetto ha affermato che non voleva criticare la magistratura nel suo insieme, ma esprimere le sue preoccupazioni riguardo a certe tendenze che considera preoccupanti per la stabilità istituzionale. Ha sottolineato che le sue parole non erano un attacco nascosto, ma un’espressione chiara delle sue preoccupazioni.

Il ministro ha spiegato di aver ricevuto segnalazioni riguardo a discorsi e contenuti espressi in riunioni ufficiali della magistratura e congressi che riteneva sollevassero preoccupazioni istituzionali. Ha quindi ritenuto necessario esprimere le sue preoccupazioni in maniera trasparente e chiara, senza alcuna intenzione di attaccare la magistratura nel suo complesso.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE