Armi Israele: replica Tajani a Schlein su vendite

Il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, ha annunciato durante il congresso provinciale e cittadino di Milano di Forza Italia, che a partire dal 7 ottobre scorso non verranno più inviate armi a Israele. Tajani ha risposto alle critiche della segretaria del Pd Elly Schlein, la quale ha chiesto di evitare l’invio di armi verso il Medio Oriente e Israele per prevenire il rischio di crimini di guerra.

Tajani ha dichiarato che questa decisione è stata presa e non è più soggetta a discussione.

Il congresso provinciale e cittadino di Milano di Forza Italia è in corso nel capoluogo lombardo e ha visto la partecipazione di Tajani, che ha reso pubblica la decisione del governo nelle sue dichiarazioni al pubblico.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE