Autonomia: voto in Senato sulle misure oggi

Il ddl Calderoli oggi, 23 gennaio, è atteso in Aula in Senato per il voto finale del provvedimento che poi passerà al vaglio della Camera. Questa legge è una delle riforme di programma dell’esecutivo Meloni e è stata messa a punto dal ministro leghista per gli Affari regionali, Roberto Calderoli. Il suo obiettivo è dare attuazione a quanto previsto dal terzo comma dell’articolo 116 della Costituzione, ai sensi del quale – sulla base di intesa fra lo Stato e la regione interessata – possono essere attribuite alle regioni a statuto ordinario, che ne facciano richiesta, forme e condizioni particolari.

L’attesa è alta per il voto finale del provvedimento che passerà al vaglio della Camera dopo essere stato discusso in Senato. Il ddl Calderoli è parte delle riforme di programma dell’esecutivo Meloni ed è stato messo a punto dal ministro leghista per gli Affari regionali, Roberto Calderoli. Il suo obiettivo è dare attuazione a quanto previsto dal terzo comma dell’articolo 116 della Costituzione, ai sensi del quale – sulla base di intesa fra lo Stato e la regione interessata – possono essere attribuite alle regioni a statuto ordinario, che ne facciano richiesta, forme e condizioni particolari.

Il ddl Calderoli, atteso in Senato per il voto finale, è parte delle riforme di programma dell’esecutivo Meloni. Questa legge, proposta dal ministro leghista per gli Affari regionali, Roberto Calderoli, ha lo scopo di dare attuazione a quanto previsto dal terzo comma dell’articolo 116 della Costituzione, ai sensi del quale – sulla base di intesa fra lo Stato e la regione interessata – possono essere attribuite alle regioni a statuto ordinario, che ne facciano richiesta, forme e condizioni particolari.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE