Fine vita: dem Bigon sollevata dall’incarico

La decisione di revocare l’incarico di vice segretario provinciale dei dem veronesi a Anna Maria Bigon è stata presa a livello locale, senza coinvolgere il Nazareno. Franco Bonfante, segretario provinciale del Pd di Verona, ha assunto l’intera responsabilità di questa scelta. Ha dichiarato di non poter far finta di nulla di fronte al voto in dissenso della consigliera regionale Anna Maria Bigon, che è stato determinante per l’affossamento della ‘legge Zaia’ sul fine vita.

La decisione di Bonfante è stata presa in risposta al voto in dissenso della consigliera regionale Anna Maria Bigon, che è stato determinante per l’affossamento della ‘legge Zaia’ sul fine vita. Bonfante ha revocato l’incarico di vice segretario provinciale dei dem veronesi a Bigon, assumendosi l’intera responsabilità di questa scelta.

Bonfante ha dichiarato che la scelta di revocare l’incarico di vice segretario provinciale dei dem veronesi a Bigon è sua e che non si poteva fare finta di nulla di fronte al voto in dissenso della consigliera regionale. Ha sottolineato che questa decisione è stata presa senza coinvolgere il Nazareno, assumendosi quindi la piena responsabilità.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE