Regina Sluszny: Salva da una rete clandestina di famiglie non ebraiche

Regina Sluszny, una dei seimila bambini ebrei nascosti in famiglie non ebree in Belgio, riuscì a sfuggire al campo di sterminio di Auschwitz grazie ad una rete clandestina di famiglie che le offrirono rifugio. Queste famiglie non ebree decisero di mettere a rischio le proprie vite per salvare migliaia di bambini ebrei dai rastrellamenti e dalla deportazione.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE