Polemica su dichiarazioni di Crippa, Lega: parla l’esperta Ilaria Salis, opinioni su frasi contestate

Il vicesegretario della Lega, Andrea Crippa, ha espresso il suo dispiacere per il trattamento riservato a Ilaria Salis e ha espresso l’auspicio che riesca a dimostrare la propria innocenza. Tuttavia, ha anche sottolineato che ogni Paese ha il diritto di punire come ritiene opportuno e che non spetta a lui giudicare le azioni di altri Paesi.

La procura di Budapest ha chiesto undici anni di carcere per la 39enne insegnante italiana, ma questa rischia in realtà 24 anni di carcere per non essersi dichiarata colpevole e per aver rifiutato il patteggiamento. Salis, militante antifascista, è detenuta in Ungheria dal febbraio.

La situazione di Ilaria Salis ha suscitato preoccupazione e dibattito in Italia e nel resto d’Europa. Sono emerse anche critiche riguardo al sistema giudiziario ungherese e alle condizioni in cui la detenuta è stata rinchiusa.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE