Delmastro intenta querela contro Renzi per il caso Pozzolo

Il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro Delle Vedove ha deciso di querelare il leader di Italia Viva Matteo Renzi. La denuncia è stata scatenata dalle parole dell’ex premier, che a Biella, tornando sulla vicenda dello sparo di Capodanno, ha sfidato Delmastro alla prova del DNA per escludere che sia stato lui il terzo uomo ad aver utilizzato la pistola di Pozzolo. Delmastro ha dichiarato di non annunciare le querele, ma di agire direttamente depositando la denuncia “più di una settimana fa”.

Il sottosegretario ha chiarito di aver depositato la denuncia in risposta alle provocazioni di Renzi, che aveva messo in dubbio la sua innocenza nella vicenda dello sparo di Capodanno. Delmastro ha sottolineato di non voler lasciare che vengano messe in discussione la sua reputazione e la sua onestà, e di voler difendere la propria dignità con le azioni legali necessarie.

Delmastro ha espresso la sua determinazione nel voler far valere i suoi diritti attraverso le vie giudiziarie, sottolineando che non ha alcuna intenzione di subire attacchi infondati senza reagire. La decisione di querelare Renzi è stata presa per difendere sé stesso e la propria immagine da eventuali accuse ingiuste e diffamatorie.

Il sottosegretario ha anche dichiarato di aver agito con tempestività depositando la denuncia più di una settimana fa, dimostrando la sua determinazione nel voler affrontare la situazione con determinazione e fermezza. La sua azione legale contro Renzi è volta a difendere la sua reputazione e a respingere qualsiasi tentativo di danneggiarla con false accuse.

Continua la lettura

LE ULTIME NOTIZIE